La felicità è anche una questione di cibo

Buon sabato Fashioniste. Oggi voglio parlarvi di un binomio utilizzato, nell’ultimo periodo, frequentemente: cibo e buon umore. Tutte noi siamo a conoscenza che il cioccolato fondente, ingerito in modeste quantità, è il miglior stimolatore naturale di Serotonina. Che cos’è la Serotonina? La Serotonina, nota anche come “ormone del buonuomore”, è un neurotrasmettitore (ossia portatore da una cellula nervosa all’altra di informazioni come percezione della stanchezza, dell’appetito, del desiderio sessuale ecc.) presente nel sistema nervoso centrale –  nel cervello – che, appunto, regola sonno, umore, memoria e apprendimento. Al contrario, la poca produzione del cervello di Serotonina causa ansia, depressione, attacchi di panico, insonnia, fame nervosa ed altro.

Ci sono diversi modi per aiutare il cervello a produrre la giusta quantità di Serotonina di cui l’organismo necessita e, prima d’intraprendere la strada farmacologica, possiamo chiedere aiuto al cibo. Sono diversi gli alimenti che, se consumati nelle giuste quantità, lavorano dall’interno per garantire al nostro organismo il fabbisogno quotidiano di Serotonina.

I Carboidrati: di vitale importanza se si vuole dare il giusto input ad energia e umore. Fonte di energia per l’organismo, consumati almeno una volta al giorno, aumentano i livelli di Serotonina.

indice-glicemico-pane-pasta

I Cereali Integrali: riso e pane integrale. Il corpo li assorbe lentamente mantenendo il livello di zucchero nel sangue stabile.

cereali_nella_dieta_vegetariana-e1409914506230

Le Noci: fonte naturale di selenio, aiutano a tenere alto il livello di Serotonina. Reperibile, in minor quantità, anche nella carne, nei fagioli, nei frutti di mare  e nei cereali integrali.

energia-dalle-noci

Le Mandorle e le Nocciole: ricche di proteine e magnesio, giocano un ruolo fondamentale nella conversione dello zucchero in energia. Il magnesio lo possiamo trovare anche in alcuni tipi di pesce e nei cereali integrali.

6154686-caduta-di-frutta-di-stagione-nocciole-e-mandorle-archivio-fotografico

I Pomodori: rossi e succosi, contengono antiossidanti naturali che combattono le infiammazioni e svolgono un’azione protettiva per il cervello. Consumati con l’aggiunta di olio extra vergine d’oliva crudo,  ne favorisce il corretto assorbimento.

schermata-2013-05-03-alle-12-47-54

I Legumi: ceci, piselli, fave, fagioli e lenticchie sono ricchi di vitamine del gruppo B (B1, B3, B6, B9, B12) che migliorano l’umore. Quindi, soprattutto nella stagione fredda, è bene assumere questi alimenti per garantire il giusto apporto di queste sostanze.

legumi

Il Miele: non solo un ottimo antinfiammatorio naturale, ma anche un prezioso antidepressivo per via della quercitina al suo interno che aiuta nella prevenzione delle infiammazioni del cervello.

index

I Mirtilli: sono considerati super nutrienti grazie alle loro proprietà in grado di arricchire l’organismo di vitamine e antiossidanti: In particolare aiutano il cervello, in presenza di stimoli, ad attivare segnali di benessere.

mirtillo-2

Il Cocco: contribuisce a migliorare l’umore grazie al suo apporto di trigliceridi che donano una sensazione di benessere oltre a preservare la salute del cervello.

noce-di-cocco

Le Uova: Stimolano la produzione di Serotonina, sono l’alimento che ,più di tutti, riescono a dare quella sensazione di benessere grazie alla vitamina D, agli omega 3, alla vitamina B, allo zinco e alle proteine.

img_1655449166179095

See you Soon 😉

Lady Bello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...