Buccia d’arancia: come eliminarla in soli tre mesi

Ben trovate mie follower Fashioniste. Se desiderate eliminare il problema della ritenzione idrica, dell’effetto buccia d’aranci e degli inestetismi della cellulite, avete 90 giorni a disposizione, per arrivare a quest’estate, e dire finalmente addio a questo fastidioso problema. Vi piace l’idea? Benissimo, allora partiamo con il piano.

  1. L’alimentazione: se il vostro obbiettivo è quello di sconfiggere gli inestetismi della cellulite, da qui a tre mesi, dovrete come minimo bere un litro e mezzo di acqua al giorno, meglio se lontana dai pasti, in modo da eliminare le tossine e aiutare la diuresi. Bisogna anche ridurre e dosare il consumo di cibi molto dolci e molto salati come: formaggi stagionati, insaccati, carni grasse, panna e burro, cioccolato al latte ( quello fondente è ammesso), fritti, bibite con zuccheri aggiunti, alcolici e super alcolici. Non rinunciate ai farinacei, altrimenti la vostra pelle diventerà gelatinosa, ma preferite pasta integrale e riso. Nella quotidianità, suddividete i pasti in 4/5 medie porzioni e mangiate ad orari regolari. Scegliete cibi freschi e optate per la cottura a vapore o alla griglia e abbondate nel consumo di frutta e verdura, soprattutto cruda. Non eliminate i grassi in toto perchè sono indispensabili per il metabolismo di alcune vitamine. Via libera a carni bianche, soia, seitan e tofu e anche le uova.
  2. Esercizio fisico: come ben sapete, svolgere una costante attività fisica, combatte la cellulite su più fronti: stimola la circolazione, riduce gli accumuli di adipe, stimola il metabolismo e rafforza i muscoli. Per ottenere buoni risultati, non occorre sfinirsi con allenamenti intensivi, soprattutto se non siete abituate, ma puntate su esercizi che fanno lavorare le gambe, i glutei e gli addominali. Quali? squat, affondi ed esercizi mirati ad adduttori e abduttori che sono inteno ed esterno coscia.
  3. Massaggio e automassaggio: massaggiare le zone interessate e/o farsi massaggiare con apposite creme drenati e riducenti è un ottimo aiuto per combattere la cellutite. Esistono una vasta varietà di prodotti specifici da utilizzare mattino e/o sera dopo la doccia per ottenere i risultati sperati.
  4. I Fanghi: fare una seduta con le parti interessate cosparse di fango d’alga, rende la pelle visibilmente migliore, già dalla prima applicazione. Esistono a freddo e a caldo per tutti i tipi di pelle e vanno applicati e coperti con una pellicola trasparente in modo tale da aumentare l’azione del prodotto. Si parte con un’azione d’urto (tipo 3/4 giorni di fila), per poi arrivare a 2/3 volte la settimana, fino a scendere ad una sola seduta la settimana.

Allora, che ne dite? Si possono fare questi piccoli accorgimenti per ottenere il risultato sperato? Io dico di si e vedrete che, la prossima estate, farete invidia alle vostre amiche . 😉

See you Soon ❤

Lady Bello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...