Calabria: Una Terra da Scoprire

Dopo quasi 18 anni di assenza, lo scorso martedì, sono rientrata da cinque giorni trascorsi nella mia terra: la splendida Calabria. Sì, splendida perché con i suoi colori, le sue usanze, i suoi sapori è ancora uno spicchio d’Italia saldamente ancorato alle sue tradizioni.

Nei cinque giorni non è stato possibile visitare l’intera regione, per cui ci siamo focalizzati sui posti più conosciuti e più ricettivi al turismo: Tropea e Isola di Capo Rizzuto – Le Castella. La prima – perla incontaminata del Mar Tirreno – a circa un’ora d’auto dall’aeroporto di Lamezia Terme – lascia senza fiato. La caratteristica della zona – arroccata su promontori a picco sul mare – rende la città un piccolo borgo da esplorare e vivere. Locali per gli aperitivi gremiti di giovani a contrasto con le  botteghe di una volta – dove si possono ancora trovare le signore anziane sedute davanti all’ingresso –  e balconate a picco sul mare – in loco chiamati affacci – che regalano panorami mozza fiato. Le spiagge sono di sabbia bianchissima contornate da un mare limpido e cristallino. Se si ha la fortuna di trovare la giornata senza foschia, dalla spiaggia di Tropea, è possibile vedere chiaramente l’Isola di Stromboli e, durante il periodo estivo, è anche possibile programmare delle visite rivolgendosi alle svariate agenzie in loco. Già dai primi giorni del mese di maggio – la città è ricettiva all’invasione turistica: chioschetti e stabilimenti balneari sono  disponibili per chi decide di trascorrere la giornata in spiaggia – prezzo per 2 lettini e un ombrellone 10€ e scegli quello che vuoi.

Diversa è la Costa Ionica – dov’è situata Isola di Capo Rizzuto e Le Castella. Sabbia rossa, scogli e chilometri di spiaggia incontaminata. Se andate non in piena stagione, e volete trascorrere una giornata al mare, difficile è trovare un chiosco aperto o lettini e ombrelloni. O vi organizzate, e vi portate viveri in spiaggia, o siete costretti – come me – ad abbandonare l’idea anche se ci sono 30° e un sole che spacca le pietre (durante la ricerca spasmodica di una spiaggia attrezzata mi sono sentita dire da un residente: “Signorì, non è periodo questo.” … averceli al nord posti del genere con temperature così alte).  A Le Castella è anche possibile visitare, per soli 3€, il castello Aragonese sul mare dal quale si possono e scorgere scenari meravigliosi. Visto che la stagione estiva non era ancora decollata, e il paese era praticamente deserto alla sera, abbiamo deciso di raggiungere Crotone, a circa 20 minuti di macchina. Lungomare incredibile, gremito di gente di ogni età, circondato da locali e ristoranti pronti a soddisfare qualunque desiderio.

Ma anche questo modo di affrontare la quotidianità fa parte delle caratteristiche di questa regione dove il cibo ha un altro sapore e il mare non ha nulla da invidiare a quello delle famose Maldive o dei Caraibi.

Che dirvi ancora? Se ne avete l’occasione, con solo 1h e 35 minuti di volo dall’aeroporto di Malpensa, è possibile raggiungere un luogo ancora tutto da scoprire.

See you soon ❤

Lady Bello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...