Pelle Lucida? Combattila Così

L’effetto Glow – ovvero l’effetto pelle lucida – è la tendenza del momento ma, per chi soffre di pelle lucida al naturale, il più delle volte, è un problema. La pelle assume questa caratteristica quando ci sono problemi e/o sbalzi ormonali  – e non solo – che causano una produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole. Solitamente è la zona T a soffrire per la maggiore del problema – fronte, naso, mento – dove l’eccesso di sebo ostruisce i pori creando, in queso modo, la comparsa di brufoli e punti neri. Ma esiste un modo per migliorare il problema,  riequilibrando l’eccessiva produzione ghiandolare. Vediamo insieme alcuni piccoli trucchetti per ovviare il problema.

  1. La Detersione: uno dei primi passi per diminuire l’effetto lucido sulla pelle, è la detersione. Bisogna prestare molta attenzione nello scegliere il prodotto per lavare il viso perché, molti dei prodotti specifici per pelli miste o grasse, sono spesso molto aggressivi e porterebbero l’epidermide ad una maggiore produzione di sebo. Scegliere sempre un prodotto idratante e delicato ma allo stesso tempo purificante, a base di aminoacidi, vitamine e minerali per mantenere l’idratazione. il risultato sarà una pelle perfettamente pulita senza privarla dalla sua idratazione naturale.
  2. Maschera all’argilla: L’uso di una maschera purificante all’argilla, almeno una volta alla settimana, è un valido alleato per combattere l’effetto lucido. L’argilla assorbe l’eccesso di sebo prodotto dalle ghiandole evitando la comparsa dei fastidiosi inestetismi.
  3. Idratanti effetto Mat: Chi soffre di pelle lucida deve usare una crema effetto mat ovvero, una crema effetto opaco senza l”aggiunta di oli.
  4. Acqua sul viso: Usare uno spray rinfrescante, a base di acqua minerale e idratanti, aiuta a mantenere la pelle fresca e a contenere l’effetto lucido perché abbassa il livello di temperatura dell’epidermide.
  5. L’uso del Primer: Uno dei problemi maggiori per chi soffre di pelle lucida è il fatto che il make – up dura poco. Ecco il motivo per il quale usare un primer, ad effetto opacizzante, può essere d’aiuto.
  6. L’uso della Cipria: Mai usarne troppo e, se serve, la si può applicare anche durante il giorno. Aiuta a compattare la pelle e, grazie alle sue micro polveri, tampona l’eccesso di sebo dando un incarnato omogeneo.
  7. Usare le salviette sebo – assorbenti: non per ultime e soprattutto molto utili, le salviette sebo – assorbenti, risolvono il problema quando non abbiamo modo di contrastarlo diversamente. Si tamponano sulle zone lucide e in pochi secondi rimuovono l’eccesso di sebo.

Semplice, no?

A presto :*

Lady Bello ❤

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...